Anno 2004

Cerca in PdD


La banda dell'Esercito, un'antica tradizione moderna

Antonio Grilletto, 23 giugno 2004

La banda dell'Esercito č un complesso musicale che, oltre a far fronte agli impegni istituzionali di rappresentanza (giuramenti, cerimonie militari, guardie d'onore al Quirinale), svolge una intensa attivitā concertistica che l'ha vista presente in quasi tutte le cittā italiane, dove ha suonato nelle principali piazze, sale e teatri.

Ricordiamo, tra questi, la Scala di Milano, il Verdi di Trieste, il Bellini di Catania, il Petruzzelli di Bari, il San Carlo di Napoli, l'Opera di Roma, la Fenice di Venezia ed il Regio di Torino. Ha preso parte, inoltre, al Festival dei due Mondi di Spoleto nelle edizioni 1998, 1999, 2001 (nella circostanza ha partecipato con altri artisti tra cui il tenore Placido Domingo, al concerto di gala per i 90 anni di Giancarlo Menotti) e 2002.

Tra le sue performance all'estero si ricordano quella del 1965 a Nancy (Francia) e Arnhem (Olanda), quella del 1975 a Malta, Lussemburgo, Mons (Belgio), Lubiana (Jugoslavia) e ancora quelle del 1991 a Salisburgo (Austria), del 1992 a Tarascon (Francia) e del 2002 in Egitto.

A fianco di questa attivitā la banda dell'Esercito compie un'ampia funzione educativa, tenendo concerti didattici per le scuole presso il proprio auditorium "A. Lacerenza" e collaborando con le classi di strumentazione e direzione di conservatori e accademie. E' inoltre il complesso prescelto per le prove di direzione in occasione dei concorsi di Stato per maestro direttore e maestro vice direttore per le bande militari.

La banda dell'Esercito ha al suo attivo una intensa produzione discografica e la presenza a numerose trasmissioni radiotelevisive. Il complesso musicale č diretto dal maestro tenente colonnello Fulvio Creux, successore dei maestri Amleto Lacerenza (1964-1972), Francesco Sgritta (1972-1976), Marino Bartoloni (1976-1994) e Domenico Cavallo (1994-1997).

Nato nel 1956 a Pont St. Martin (Aosta), Fulvio Creux si č diplomato ai conservatori di Torino e Milano in strumentazione per banda, musica corale e direzione di coro, composizione e direzione di orchestra, perfezionandosi ai "Wiener master courses" con C. Maskerras.

Ha diretto oltre 60 concerti con varie orchestre (orchestra da camera Eporediese, pomeriggi musicali, angelicum, sinfonica di San Remo, orchestra da camera del cantiere dell'arte di Roma). Nel 1982 ha vinto il concorso nazionale per la Guardia di Finanza, dirigendo in questa veste oltre 200 concerti.

Lasciato l'incarico nel 1992, si č dedicato all'attivitā didattica insegnando strumentazione per banda ai conservatori di Bologna, Avellino e all'Accademia pescarese. Nel 1995 ha vinto il concorso nazionale per direttore della banda dell'Esercito, della quale č direttore dall'ottobre 1997. E' recentemente risultato vincitore del concorso nazionale a cattedra in "strumentazione per banda" presso i conservatori italiani.

Costituita in Roma il 1° febbraio 1964, su decisione dello Stato Maggiore dell'Esercito, la banda accentra i compiti e le funzioni di rappresentanza delle disciolte bande presidiarie minori.

Posta alle dipendenze del comando divisione Granatieri di Sardegna, nel dicembre 1964 assume fisionomia di reparto autonomo. La prima esibizione pubblica del nuovo complesso ha luogo il 2 giugno del 1964 a Roma in occasione della parata militare per la celebrazione della fondazione della Repubblica.

Inizialmente formata da 126 elementi, sottufficiali e militari di truppa, attualmente č composta da 102 sottufficiali in maggioranza diplomati al conservatorio.

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM