Anno 2004

Cerca in PdD


Difesa, Memorandum d'Intesa Italia-Malta

Pagine di Difesa, 16 marzo 2004

Il Ministro della Difesa, Antonio Martino, in visita ufficiale a Malta, il 15 marzo ha incontrato il Presidente della Repubblica, Guido de Marco, e il Primo Ministro e Ministro della Difesa, Edward Fenech Adami.

Gli incontri, svoltisi in un clima di viva cordialità e nell'imminenza dell'ingresso di Malta, nel prossimo mese di maggio, nell'Unione Europea, hanno consentito tra l'altro di approfondire i temi legati alle politiche di sicurezza e di difesa dell'Unione, con particolare riferimento ai possibili sviluppi nel contesto del Partenariato euro-mediterraneo (Processo di Barcellona).

Il Ministro Martino e il Primo Ministro Fenech Adami hanno firmato un "Memorandum d'intesa" che prevede la costituzione sull'Isola di una Missione militare italiana per la collaborazione nel settore della Difesa. L'iniziativa si propone di riconfigurare e dare continuità alla cooperazione italo-maltese in tale campo, nel quale le nostre Forze Armate sono impegnate a Malta dal 1988 con la Missione Italiana di Assistenza Tecnico-Militare (MIATM), che ha fatto seguito ad ulteriori forme di collaborazione avviate fin dal 1973.

Il Ministro Martino ha anche visitato la sede della MIATM per incontrare il personale che vi opera. Il Ministro ha espresso il proprio compiacimento per il rilevante concorso operativo, logistico e addestrativo fornito alle Forze Armate dell'Isola, contribuendo così in modo determinante allo sviluppo dei tradizionali rapporti di amicizia tra i due Paesi.

Nel corso dei colloqui con le autorità maltesi è stata espressa l'esigenza, con riferimento anche al tragico attentato terroristico di Madrid, che trovi la più ampia attuazione la nuova strategia europea di sicurezza e di lotta al terrorismo, avviata nel corso della Presidenza di turno italiana.

Il Ministro Martino, per parte sua, ha ricordato in particolare il contributo fornito dalla Difesa, sia con la presenza di proprie truppe nelle missioni di pace, sia con la sottoscrizione di accordi bilaterali di collaborazione con Paesi mediterranei, del Medio Oriente e del Golfo Persico, la cui primaria finalità è di promuovere la fiducia e la trasparenza

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM