Anno 2004

Cerca in PdD


Dieci giugno, la festa della Marina militare italiana

Pagine di Difesa, 10 giugno 2004

Giovedì 10 giugno, la Marina militare celebra la propria festa in ricordo dell'impresa di Premuda. Per la ricorrenza sono state organizzate sull'intero territorio nazionale, a bordo delle unità navali e presso i comandi a terra, numerose manifestazioni e cerimonie commemorative.

Tra le attività previste per celebrare la ricorrenza vi è la deposizione di una corona di alloro al sacrario del Milite Ignoto presso l'Altare della Patria, da parte del capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Sergio Biraghi, alla presenza di una rappresentanza della Forza armata e della Associazione nazionale marinai d'Italia (ANMI).

Accompagnato da una rappresentanza di ufficiali, sottufficiali e marinai, l'ammiraglio Biraghi si reca quindi a Palazzo del Quirinale dove è previsto venga ricevuto dal presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi.

La festa della Marina ricorre nell'anniversario della gloriosa impresa del 10 giugno 1918, quando, nel corso della prima guerra mondiale, l'allora capitano di corvetta Luigi Rizzo e il guardiamarina Giuseppe Aonzo, al comando dei MAS 15 e MAS 21, attaccarono una formazione navale nemica nelle acque antistanti Premuda (costa dalmata), provocando l'affondamento della corazzata austriaca Santo Stefano.

Fonte: SMM-PI

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM