Anno 2004

Cerca in PdD


Protesta del personale NATO per i tagli agli organici

Pagine di Difesa, 18 giugno 2004

Il personale civile a statuto internazionale della NATO ha preso la decisione senza precedenti di rendere pubbliche le proprie preoccupazioni per i tagli al personale presso i Comandi militari dell'Alleanza Atlantica in Europa e negli Stati Uniti.

La chiusura di Comandi dislocati in Danimarca, Grecia ed Italia, che avrÓ luogo nel corso dell'estate, comporterÓ una perdita notevole di posti di lavoro. Inoltre, importanti riduzioni nel numero dei posti civili sono previste anche in Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi, Spagna e Turchia.

Il "Liaison Committee" delle Associazioni del Personale Civile a Statuto Internazionale della NATO si Ŕ riunito in Turchia prima dell'importante Summit della NATO che avrÓ luogo ad Istanbul alla fine di giugno.

Il personale prende atto, seppure a malincuore, della necessitÓ di chiudere o ridimensionare alcuni Comandi, ma esprime fermamente il proprio disaccordo con il trattamento attualmente riservato a coloro che sono in procinto di perdere il proprio posto di lavoro.

Il personale rende noto che la NATO non sta applicando il sistema di ammortizzatori sociali giÓ adottato da altre organizzazioni internazionali che hanno operato riduzioni degli organici in tempi recenti, quali l'Unione Europea Occidentale e l'OCSE.

Il personale lamenta inoltre l'assenza di un processo negoziale e la propria esclusione dalle discussioni ad alto livello sui suddetti ammortizzatori sociali.

Un'ulteriore fonte di preoccupazione Ŕ la possible scelta, da parte del Summit di Istanbul, di mettere in atto ulteriori tagli al personale, nuovamente senza alcuna consultazione con il personale stesso.

Un tale comportamento compromette gravemente l'esplicito obiettivo della NATO di guadagnarsi l'immagine di "buon datore di lavoro".

I rappresentanti del personale civile NATO a statuto internazionale invitano il Consiglio Atlantico ad avviare immediate trattative bilaterali sul previsto piano di ammortizzatori sociali.

Fonte: Liaison Committee, personale civile a statuto internazionale, NATO

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM