Anno 2004

Cerca in PdD


Esercitazione Cooperative Partner 2004 sul Mar Nero

Pagine di Difesa, 21 giugno 2004

Dal 20 giugno al 2 luglio viene condotta l'esercitazione navale NATO Cooperative Partner 2004 (CP-04) a Varna, Bulgaria, e nel Mar Nero. Circa 4.000 militari, oltre 40 navi e 11 aerei di nazioni NATO e Partner si addestrano insieme nella simulazione di una operazione di risposta a una crisi (Crisis Response Operation).

Sono rappresentate sei nazioni NATO (Bulgaria, Francia, Italia, Romania, Spagna, Turchia) e tre nazioni Partner (Azerbaijan, Georgia, Ukraina). Alle navi nazionali si aggiungono: la Forza navale permanente della NATO nel Mediterraneo (Standing Naval Force Mediterranean, Stanavformed), la Forza antimine della regione sud (Mine Countermeasures Force South) e comandi NATO della regione sud.

In qualità di osservatori partecipano rappresentanti di Mauritania e Marocco, nazioni che partecipano al programma di cooperazione Mediterranean Dialogue. L'obiettivo della CP-04 è quello di verificare le procedure e le comunicazioni e la capacità di integrare pienamente partner e nazioni dell'Alleanza per stimolare progressi nel raggiungimento della interoperabilità.

L'esercitazione comprende la cooperazione con autorità locali e internazionali e organizzazioni umaniterie. Inoltre è posta particolare attenzione alla capacità di caccia e neutralizzazione di mine. Insieme con la verifica delle capacità operative, la CP-04 prosegue il dialogo di cooperazione con nazioni non-NATO.

La Cooperative Partner 2004 è programmata dal Joint Force Command (Napoli), ex Afsouth, ed è condotta dal comando forze navali alleate della regione sud (Navsouth). Le operazioni sottomarine inserite nella esercitazione sono sono coordinate e controllate dal comandante turco della flotta sottomarina del Mar Nero (Comsubblack), in supporto a comandante navale della regione sud (Comnavsouth).

Fonte: NATO-HQ

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM