Anno 2004

Cerca in PdD


Riallineamento delle carriere dei sottufficiali

Pagine di Difesa, 26 giugno 2004

Su proposta del ministro della Difesa, Antonio Martino, il 25 giugno il Consiglio dei ministri ha autorizzato un emendamento governativo al disegno di legge di conversione del decreto legge 28 maggio 2004, n. 136, recante "Disposizioni urgenti per garantire la funzionalitą di alcuni settori della Pubblica Amministrazione", gią all'esame del Senato e di prevista approvazione entro il prossimo mese di luglio.

Detto emendamento č relativo al riallineamento delle carriere dei marescialli dell'Esercito, della Marina e dell'Aeronautica militare con quelle dei corrispondenti ruoli delle Forze di polizia.

Il provvedimento - ha sottolineato il ministro Martino - costituisce il coronamento delle legittime aspettative di circa 55.000 sottufficiali delle Forze armate, che vedono finalmente raggiunto l'obiettivo dell'equiparazione di trattamento giuridico e retributivo, auspicato sin dal 1995 e tenacemente sostenuto anche dal Consiglio centrale della rappresentanza militare (COCER).

Per far fronte agli impegni economici derivanti dal provvedimento, saranno utilizzate le risorse gią esistenti nell'apposito accantonamento previsto dalla Finanziaria 2004.

Il ministro della Difesa, nell'esprimere viva soddisfazione per la favorevole decisione adottata, ringrazia il governo tutto per la sensibilitą dimostrata verso la problematica e, in particolare, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il vice presidente Gianfranco Fini, che hanno dato il loro personale sostegno a una iniziativa tanto rilevante per il personale delle Forze armate.

Fonte: Ministero della Difesa - Servizio Pubblica Informazione

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM