Anno 2004

Cerca in PdD


Canada, corso per team Scuola di aerocooperazione

Pagine di Difesa, 16 luglio 2004

Nel periodo 13 giugno - 9 luglio 2004 si è svolto, presso la società Imstrat Corporation di Carleton Place, (Ottawa - Canada), il corso sulla gestione di immagini radar. Il team della Scuola di aerocooperazione, composto da quattro ufficiali dell'Aeronautica militare e uno della Marina militare, ha approfondito le tecniche di trattamento delle immagini radar in previsione di un futuro corso nazionale dedicato agli appartenenti di tutte le Forze armate italiane che avranno la necessità di preparare i propri fotointerpreti operativi all'interpretazione di immagini radar.

L'esigenza è strettamente connessa con la possibilità di sfruttare le immagini radar che saranno rese disponibili dalla futura costellazione nazionale di satelliti denominata Cosmo-Skymed. La Scuola di aerocooperazione, all'interno del programma satellitare, ha la responsabilità dello sviluppo della fase di formazione iniziale nel campo del telerilevamento radar. Il corso costituirà la fase finale dell'attuale iter formativo del personale fotointerprete.

Il corso ha evidenziato sia le differenze tra una analisi effettuata su immagini elettro-ottiche e quelle radar sia l'approccio metodologico da adottare per effettuare una corretta analisi di queste ultime. La difficoltà maggiore di una analisi di immagini radar consiste nella impossibilità di un riconoscimento immediato tra la personale conoscenza del target e la risposta che lo stesso produce dopo essere investito dal fascio radar.

Pertanto, una delle principali applicazioni delle immagini radar è quella relativa alla rilevazione di cambiamenti, il cosiddetto "change detection" che viene effettuato usando diversi prodotti, ad esempio una immagine pancromatica e una radar.

Durante il corso è stata effettuata una visita conoscitiva al segmento di terra del satellite canadese Radarsat-1 situato all'interno del parco nazionale del Gatineau vicino Ottawa. Il responsabile della Radarsat ha illustrato le attività del centro di telerilevamento canadese.

Una delle applicazioni più importanti è la collaborazione tra il centro e la protezione civile canadese per il monitoraggio della zona artica con particolare attenzione alla navigazione marittima e al controllo ecologico delle acque territoriali canadesi.

Fonte: Scuola di Aerocooperazione

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM