Anno 2004

Cerca in PdD


Marina militare, il varo della portaerei Cavour

Pagine di Difesa, 19 luglio 2004

La portaerei Cavour, nuova ammiraglia della Marina militare, sarà varata martedì 20 luglio a Riva Trigoso (Genova) alla presenza del capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi. La Cavour è lunga 244 metri e larga 39 e può portare un carico di 27.100 tonnellate, ospitare 1.210 persone, con un'autonomia di 7.000 miglia. Per confronto, l'incrociatore tutto ponte Garibaldi è lungo 180 metri, carica 13.850 tonnellate e ospitare al massimo 830 persone.

E' stato il presidente Ciampi a suggerire il nome dell'unità navale, come omaggio a uno dei padri della Patria. Fu Cavour, infatti, a organizzare la nascita della Regia Marina nel 1861. Madrina della cerimonia di martedì sarà Augusta Antonella San Martino di San Germano, moglie del presidente della Fondazione Cavour e congiunta della famiglia del ministro.

Fincantieri ha iniziato a costruire la portaerei nell'estate del 2001 e la consegnerà alla Marina nel 2007. Non è ancora terminata la costruzione della prora, che sarà saldata al resto dello scafo nel cantiere del Muggiano, alla Spezia. Martedì al posto della prora ci sarà un tricolore di 700 metri quadrati con lo stemma della Marina.

La velocità massima della Cavour è di 28 nodi, per consentire le operazioni di volo degli aerei imbarcati anche in assenza di vento. L'autonomia di 7.000 miglia, pari a circa 18 giorni di navigazione, permette di raggiungere senza scalo il Golfo Persico utilizzando il cinquanta per cento del combustibile imbarcato. Vi sono alloggi singoli o doppi per ufficiali e marescialli; alloggi a quattro posti per sergenti e truppa. Le camerate sono destinate al personale del reggimento San Marco, da imbarcare per esigenze particolari e per periodi limitati.

La Cavour è in grado di imbarcare e operare con tutti gli aerei in dotazione alla Marina militare: elicotteri, aerei AV-8B, Joint Strike Fighter. L'hangar può accogliere fino a dodici elicotteri oppure, in alternativa, otto aerei. Due elevatori da 30 tonnellate assicurano la movimentazione tra hangar e ponte di volo. Possono essere trasportati cento veicoli leggeri (fuoristrada VM), o cinquanta veicoli medi (anfibi LVTP 7, corazzati Dardo) o ventiquattro veicoli pesanti (Ariete).

Fonte: ANSA

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM