Anno 2004

Cerca in PdD


La Russia non abolirà il servizio di leva

Pagine di Difesa, 28 luglio 2004

Il ministro della difesa russo, Sergei Ivanov, in un suo recente discorso all'International Institute for Strategic Studies ha affermato che la Russia continuerà ad allocare risorse considerevoli per la componente nucleare delle forze armate. Allo stesso tempo proseguirà la conversione del reclutamento dalla leva a un sistema misto.

Il ministro ha aggiunto che non vi sono piani per convertire a professionale tutto il reclutamento perché sarebbe troppo costoso. Sarà invece ridotto il periodo di ferma da due anni a un anno. Per quanto riguarda la conversione al professionale, ha specificato che la 42^ divisione di fanteria motorizzata, che attualmente serve in Cecenia, entro il 2004 sarà formata da personale professionista. Allo stesso tempo continua la conversione al professionale delle unità ad alta prontezza operativa.

Il ministro Ivanov è in carica dal 28 marzo 2001 e proviene dalla posizione di vice direttore del FSB (Federal'naya Sluzhba Bezopasnosti, Servizio di Sicurezza Federale, ex KGB) e consigliere alla sicurezza nazionale. A lui fa capo la gestione politica della difesa, mentre il presidente Putin ha il comando supremo delle forze armate.

In Russia la chiamata alle armi avviene due volte all'anno (in primavera e in autunno) e ogni cittadino dai 18 ai 27 anni è tenuto a prestare servizio di leva. Allo stato attuale il periodo di coscrizione è di due anni per l'esercito e l'aeronautica, di tre anni per la marina. In alternativa i coscritti possono scegliere il servizio civile della durata di tre anni e mezzo.

Il passaggio dal servizio obbligatorio a quello professionale fu indicato in un decreto del maggio 1996 a firma del presidente Yeltsin e prevedeva la trasformazione completa entro il 2000. Da allora però la questione è stata accantonata per mancanza di fondi. Di recente, in una conferenza stampa tenuta il 1° giugno 2004 a San Pietroburgo, il ministro Ivanov ha affermato che non esistono piani per l'abolizione della leva.

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM