Anno 2004

Cerca in PdD


Kazakistan, esercitazione congiunta con britannici

Pagine di Difesa, 18 agosto 2004

Secondo quanto comunicato da una fonte ufficiale inglese ad Agence France Press e confermato dalla ambasciata del Regno Unito ad Astana, il 17 agosto circa 150 soldati britannici sono giunti in Kazakistan per una esercitazione congiunta con truppe locali.

I militari, che appartengono al terzo battaglione del reggimento reale Principessa di Galles (Princess of Wales Royal Regiment), condurranno l'addestramento insieme con una unitÓ di fanteria aeromobile in uno scenario che prevede una invasione militare e un raid contro installazioni petrolifere.

L'esercitazione, che Ŕ la seconda che viene condotta congiuntamente da britannici e Kazaki, Ŕ sviluppata nell'area della cittÓ di Almaty, centro commerciale a sud est del paese e in prossimitÓ del confine con il Kirghizistan.

L'interesse delle nazioni occidentali, inclusi gli Stati Uniti, Ŕ quello di rendere pi¨ efficienti le forze armate kazake e in grado di proteggere da attacchi - anche terroristici - le installazioni petrolifere, molte delle quali sono sul Mar Caspio.

Il Kazakistan esporta gran parte del proprio petrolio e gas naturale verso la Russia ma sta cercando altre strade per raggiungere i mercati occidentali; in particolare sostiene la costruzione di oleodotti che colleghino i campi petroliferi del paese alla Turchia. Nel 1998, con gli altri paesi che si affacciano sul Mar Caspio, ha firmato uno accordo che ne regola lo sfruttamento.

Fonti: AFP, Reuters

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM