Anno 2004

Cerca in PdD


Eurogendfor, la nuova gendarmeria europea

Pagine di Difesa, 18 settembre 2004

Il ministro della Difesa Antonio Martino, insieme con i ministri della Difesa di Francia, Olanda, Portogallo e Spagna, il 17 settembre ha sottoscritto a Noordwijk (Olanda), una dichiarazione di intenti per la costituzione di una forza di gendarmeria europea (Eurogendfor).

La firma del documento è avvenuta nel contesto dei lavori della riunione informale dei ministri della Difesa della Unione Europea (UE), ai quali i ministri Martino e Alliot-Marie (Francia) hanno successivamente illustrato l'iniziativa.

Il contributo italiano a Eurogendfor, che vedrà la partecipazione di forze di polizia a ordinamento militare, sarà costituito da personale dell'Arma dei carabinieri, che ha contribuito alla elaborazione del progetto grazie alle esperienze acquisite nel corso delle attività all'estero svolte dalle sue MSU (Multinational Specialized Unit).

L'Italia metterà a disposizione a Vicenza la sede del Comando e fornirà il contributo più rilevante in termini di personale.

Il progetto di costituzione di una gendarmeria europea è stato lanciato a ottobre 2003 in occasione della riunione informale di Roma dei ministri della Difesa della Unione Europea nel corso della presidenza italiana della UE.

Eurogendfor potrà essere impiegata, in linea con quanto finora avvenuto per le MSU dell'Arma dei carabinieri, nell'ambito dell'intero spettro delle operazioni di pace con compiti di polizia militare, di coordinamento e cooperazione con unità di polizia locali o internazionali, di collaborazione con agenzie civili internazionali.

La forza, che sarà messa a disposizione della Unione Europea ma che potrà anche operare in favore dell'ONU, della NATO, della OSCE o di altri organismi e coalizioni internazionali, potrà comprendere anche contingenti di polizia militare di altri paesi.

Fonte: Ministero della Difesa

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM