Anno 2004

Cerca in PdD


Italfor Kosovo, sequestro di armi e munizioni

Pagine di Difesa, 14 ottobre 2004

Un importante risultato è stato messo a segno nella lotta ai traffici illeciti grazie all'impegno dei militari italiani della brigata Pinerolo, attualmente in Kosovo e in forza alla brigata multinazionale sud-ovest, agli ordini del brigadier generale Danilo Errico.

A seguito di una operazione condotta alle prime luci dell'alba dai soldati italiani, sono state sequestrate alcune armi (fucili AK-47) e munizioni. I malviventi colti in flagranza di reato nei pressi di Kraljane, piccola municipalità alle porte di Djakovica, sono stati sottoposti a stato di fermo e consegnati dai militari italiani agli agenti della Unmik Police.

L'area di responsabilità del contingente italiano, situata a ridosso del confine albanese e per questa ragione da tempo sottoposta a frequenti controlli, era stata soggetta già nei giorni scorsi a numerose perquisizioni, pattuglie e posti di controllo, a seguito dei quali erano state rinvenute circa ottanta tonnellate di legname trafficate illegalmente.

Il successo ottenuto in data odierna è il frutto di una intensa opera di intelligence, ma anche del rapporto di fiducia costruito giorno per giorno con la popolazione locale e soprattutto con chi in Kosovo vuole creare un clima di legalità e sicurezza.

La brigata multinazionale sud-ovest può contare sulla presenza di soldati provenienti da undici nazioni, la cui cooperazione risulta essere elemento chiave per la buona riuscita delle numerose attività portate a termine in quest'area.

Oltre a svolgere compiti prettamente operativi - come il controllo del territorio e dei confini, la lotta al contrabbando, il sequestro di armi e munizioni detenute illegalmente - i circa 8.000 militari della brigata, di cui 2.800 italiani, distribuiti su un'area che rappresenta il 45% del territorio dell'intero Kosovo, sono impegnati anche in attività umanitarie a favore di tutte le etnie presenti.

Fonte: Italfor Kosovo, Prizren

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM