Anno 2004

Cerca in PdD


L'Ariete in Romania con 4° carri e bersaglieri dell'11°

Pagine di Difesa, 20 ottobre 2004

La 132^ brigata corazzata Ariete è attualmente impegnata in attività addestrativa con il dipendente 4° reggimento carri di Bellinzago Novarese e una aliquota dell'11° reggimento bersaglieri di Orcenico Superiore presso il poligono di Smardam in Romania.

Giovedì 21 ottobre, a conclusione dell'addestramento verrà svolta una esercitazione di gruppo tattico corazzato alla quale prenderanno parte anche componenti dell'Esercito rumeno.

Lo scenario della esercitazione - fittizio e finalizzato esclusivamente alla messa in atto delle procedure tattiche - ha come tema l'invasione di uno Stato sovrano, aggredito da forze straniere. In questa situazione, a seguito di una risoluzione Onu, lo Stato sovrano chiede l'intervento delle forze della Nato per ripristinare i propri confini amministrativi.

L'esercitazione del 21 ottobre sarà seguita da autorità militari italiane e rumene tra cui il comandante del 1° Fod di Vittorio Veneto, tenente generale Gaetano Romeo, il comandante della 132^ brigata corazzata Ariete brigadier generale Gian Marco Chiarini, il vice capo di stato maggiore dell'Esercito rumeno maggior generale Vasile Apostol, il comandante del 1° corpo d'armata territoriale rumeno maggior generale Mihai Palaghia, il comandante della 282^ brigata meccanizzata rumena brigadier generale Dan Ghicaradu e gli addetti militare stranieri accreditati a Bucarest.

L'esercitazione, che ha come scopo il raggiungimento della capacità di cooperazione tra unità a livello tattico, costituisce anche dimostrazione della volontà di amalgamare le forze alleate per poter far fronte agli impegni internazionali ai quali da alcuni anni partecipano le nazioni della Nato.

Fonte: Brigata corazzata Ariete, Pordenone

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM