Anno 2004

Cerca in PdD


Marina, dieci piloti decorati con la Air Medal Usa

Pagine di Difesa, 27 ottobre 2004

Il 26 ottobre, durante una cerimonia tenuta presso la sede dell'ambasciata degli Stati Uniti d'America a Roma, dieci piloti di Harrier AV-8B della Marina militare italiana sono stati decorati con la Air Medal alla presenza dell'ammiraglio Sergio Biraghi, capo di stato maggiore della Marina.

L'ambasciatore Usa, Mel Sembler, ha consegnato la decorazione al capitano di fregata Massimo G. Russo, al capitano di corvetta Luca Conti; ai tenenti di vascello Sigfrido Chiandussi, Gian Battista Molteni, Marco Rebeggiani, Pietro Alighieri; Alessandro Betta e al sottotenente di vascello Nicola Galluzzi.

L'Air Medal, una decorazione istituita nel 1942 dal presidente Roosevelt, č stata conferita dal presidente degli Stati Uniti d'America ed č stata assegnata ai piloti della Marina italiana per le efficaci e meritorie attivitā aeree svolte da bordo di nave Garibaldi in appoggio alla coalizione internazionale nell'operazione Enduring Freedom in Afganistan nel periodo gennaio-febbraio 2002.

I piloti sono stati impegnati durante la prima fase della operazione Enduring Freedom, iniziata per la Marina militare il 18 novembre 2001, con la partecipazione del primo Gruppo navale italiano costituito dalla portaerei Garibaldi, dalla rifornitrice di squadra Etna, dalla fregata Zeffiro e dal pattugliatore di squadra Aviere.

Durante il periodo di dislocazione nel Mare Arabico le unitā del Gruppo navale, integrate nel dispositivo Usa, hanno svolto missioni di controllo del traffico mercantile e di supporto aerotattico alle forze operanti sul territorio afgano con i velivoli AV-8B imbarcati sul Garibaldi.

Durante l'operazione, gli otto velivoli hanno eseguito 288 missioni per un totale di 860 ore di volo. La durata di ogni missione era mediamente di sette ore con tre rifornimenti in volo per coprire le 750 miglia che separavano nave Garibaldi dalla zona di operazione.

I piloti hanno potuto operare in ogni condizione grazie all'apperacchiatura Nvg (Night Vision Google), in dotazione sui velivoli italiani, che li ha resi efficaci per le missioni comandate.

Fonte: Stato Maggiore Marina, Roma

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM