Anno 2004

Cerca in PdD


4 novembre, messaggio del presidente della Repubblica alle Forze armate

Carlo Azeglio Ciampi, 4 novembre 2004

Il 4 novembre è un giorno di memoria e di festa. Ricordiamo coloro che, in tutte le guerre, combatterono con coraggio, con sofferenza, con eroismo, con dignità, con senso del dovere permettendo di completare e consacrare l'Unità d'Italia.

Con il loro sacrificio hanno reso possibile l'edificazione dello Stato repubblicano, con le sue istituzioni democratiche a garanzia della libertà, del progresso e a difesa della pace. La loro memoria è una ricchezza, uno stimolo per continuare ad adempiere i nostri doveri rafforzando in Patria, in Europa e nel mondo un progetto di armoniosa convivenza fra i popoli e le Nazioni.

A nome di tutti gli italiani in questa ricorrenza renderò omaggio ai caduti presso il Sacrario di Redipuglia, visiterò i luoghi della memoria cara alla Patria e celebrerò il 50° anniversario del ritorno di Trieste all'Italia.

Il 4 novembre è anche giorno di festa per le Forze Armate. E' sempre ben impressa in voi la via da seguire per onorare gli impegni assunti con il giuramento.

A voi il vivo compiacimento della Nazione per la dimostrazione, in ogni circostanza, di organizzazione, efficienza e spiccata professionalità, e per la capacità di integrazione e cooperazione ad elevato livello in coalizioni alleate al servizio della sicurezza internazionale.

Per il vostro quotidiano operato in Italia ed all'estero, gli italiani vi sono particolarmente vicini esprimendo solidarietà, ammirazione e riconoscenza. A voi porgo il mio affettuoso saluto come rappresentante dell'Unità Nazionale e Capo delle Forze Armate.

Viva le Forze Armate

Viva l'Italia

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM