Anno 2004

Cerca in PdD


Nato-Iraq, una accademia militare a Baghdad

Pagine di Difesa, 6 novembre 2004

Durante un recente incontro con la stampa, il generale James L. Jones, comandante supremo delle potenze alleate in Europa (Supreme Allied Commander Europe, Saceur), ha affermato che la Nato ha in pianificazione la realizzazione di una accademia militare poco fuori la cittā di Baghdad, nella quale prevede che si possano addestrare circa 1.000 ufficiali all'anno.

Sul numero del personale non iracheno che vi sarā impegnato il generale Jones non ha potuto essere molto preciso, ma ritiene che rimarrā nell'ambito delle tremila persone tra istruttori, personale addetto alla vigilanza armata e personale di supporto logistico. Attualmente sono dislocati in Iraq circa 350 istruttori Nato per l'addestramento di personale addetto ai comandi e stati maggiori.

Il generale americano non ha potuto nemmeno essere preciso sulla data in corrispondenza della quale cominceranno i corsi, in quanto il programma č ancora in fase di pianificazione. E' sua intenzione - ha precisato - cercare di coinvolgere tutte e ventisei le nazioni alleate. Per l'approvazione del piano potrebbero trascorrere un paio di settimane, ha detto Jones.

Un certo numero di altri ufficiali di grado medio e alto saranno addestrati alla pianificazione operativa e alle funzioni di stato maggiore, secondo procedure occidentali, nelle varie nazioni che si sono dichiarate disponibili, tra queste anche l'Italia. In Norvegia ha giā avuto luogo un primo corso per una ventina di ufficiali.

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM