Anno 2004

Cerca in PdD


Italfor Iraq, inaugurati due monumenti ai caduti

Pagine di Difesa, 13 novembre 2004

Nel pomeriggio del 12 novembre, dopo la cerimonia del primo anniversario dell'attentato di Nassiriya, stato inaugurato presso il piazzale del gruppo supporto aderenza (Gsa) del 10 reggimento trasporti, il monumento dedicato ai tre autieri del 6 reggimento trasporti della brigata logistica di proiezione, caduti nel vile attentato del 12 novembre 2003: Emanuele Ferraro, Alessandro Carrisi, Pietro Petrucci.

La cerimonia si tenuta alla presenza del vice comandante dell'Italian Joint Task Force-Iraq, brigadier generale Giangiacomo Calligaris e del comandante del Gsa, colonnello Angelo Turi. Il monumento costituito da una base a forma di Ziggurat, il tempio di Ur vicino a Camp Mittica, sovrastata da una ruota di un veicolo militare spezzata in tre parti raffiguranti simbolicamente l'appartenenza all'Arma trasporti e materiali e il repentino spezzarsi di tre giovani vite umane, i cui volti sereni sono raffigurati in una lastra di rame: al centro del monumento il pennone con il tricolore, simbolo dell'unit nazionale e di valori.

Poco dopo, alle 17.00, nel piazzale bandiere del reggimento Msu unit stato inaugurato un altro monumento in onore di tutti i caduti a Nassiriya, costruito con i resti della base Maestrale. Alla presenza del comandante dell'IT JTF Iraq, brigadier generale Enzo Stefanini, i carabinieri hanno ricordato il sacrificio dei loro dodici colleghi. Il colonnello Claudio D'Angelo, comandante del reggimento Msu, dopo la deposizione di una corona d'alloro alla base del monumento, ha ricordato i nomi dei caduti esaltandone il valore e il sacrificio.

Fonte: Italfor Iraq

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM