Anno 2004

Cerca in PdD


Serbia, esercito rafforza presenza vicino Kosovo

Pagine di Difesa, 28 dicembre 2004

L'esercito della Serbia-Montenegro ha deciso di rafforzare la propria presenza nel sud del paese vicino al Kosovo, la provincia a maggioranza albanese amministrata dall'Onu. Lo ha riferito Radio B92. Due battaglioni supplementari saranno dispiegati in diversi punti della provincia, dove si trova la valle di Presevo.

Con questo provvedimento, ha aggiunto Radio B92, la Serbia intende mandare un messaggio per dire di essere pronta a rispondere a ogni minima sfida contro la propria sicurezza. La misura adottata Ŕ dunque di tipo precauzionale.

La valle di Presevo, dove vive una nutrita comunitÓ albanese, Ŕ stata teatro tra il 2000 e il 2001 di scontri tra forze serbe e guerriglieri separatisti albanesi che avevano costituito un Esercito di liberazione di Presevo, Mevedja e Bujanovac.

Secondo le autoritÓ di Belgrado gli ex guerriglieri di quel movimento hanno creato un nuovo gruppo, l'Esercito nazionale albanese, che afferma di combattere per una Grande Albania comprendente il Kosovo, una parte della Macedonia e del sud della Serbia. Tale gruppo Ŕ considerato dalla missione Onu in Kosovo "una organizzazione terroristica".

Fonte: Ansa

FAI CLICK SU QUESTO LINK ED ESPRIMI LE TUE IDEE NEL FORUM