Compro oro e orologi: di che cosa si tratta

0
122

Diverse persone avranno sicuramente visto in giro e anche on-line dei centri che si chiamano compro oro e orologi ma non hanno capito con precisione di che cosa si tratta e come funzionano. Approfondendo l’argomento si scopre che esistono delle ottime possibilità di guadagno per tutte le persone, soprattutto quelle che si trovano in difficoltà economica.

Gli oggetti in metallo prezioso

La prima cosa che si può rivendere a negozio di questo tipo sono gli oggetti realizzati in metallo prezioso. Quando si parla di metalli pregiati si fa riferimento in primis all’oro ma anche all’argento oppure il platino e altre leghe metalliche. Concretamente, per capire che cosa si può portare, potrebbe essere utile fare una lista. In un Centro di questo tipo si accettano ben volentieri anelli, bracciali, braccialetti, orecchini, piercing, collane, monili, pendenti, catenine, cavigliere. Inoltre, possono essere portati oggetti qualsiasi realizzati in oro come per esempio spille, soprammobili, fermasoldi e qualsiasi altra cosa.

L’unica richiesta è quella che l’oggetto sia interamente realizzato in metallo prezioso. Purtroppo, alcuni progetti che possono sembrare molto preziosi in realtà non lo sono veramente che sono solo ricoperti da una sottile patina.

Come vengono valutati gli oggetti in metallo prezioso

Nel momento in cui ci si rivolge a un negozio che effettua compravendita di oggetti preziosi, per assegnare il giusto valore si esegue una attenta fase di valutazione. Tramite la valutazione è possibile assegnare il giusto valore agli oggetti portati per la vendita.

Per gli oggetti in oro l’unica cosa che conta ai fini dell’assegnazione del giusto valore è il loro peso. Infatti, i metalli preziosi sono pagati a peso. Nel momento in cui si ricerca di dare un valore corretto, il centro utilizza una bilancia di precisione con i sigilli dell’ufficio metrico. Una volta che si conosce il peso dell’oggetto, per andare il valore, basta moltiplicarlo per la quotazione del negozio. Si tratta di un valore che indica quanto il negozio paga per 1 g di metallo prezioso. Di solito, la quotazione è sempre bene esposta per prendere note le condizioni della compravendita.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.rolexusatimilano.it