Allestire il furgone: perché conviene e perché rivolgersi a una ditta specializzata

0
518

Hai da poco aperto una ditta di proprietà o cominciato a lavorare come idraulico, elettricista, tecnico professionista? Con ogni probabilità potresti già esserti accorto di come non sempre durante i tuoi interventi hai modo di tornare in officina per effettuare riparazioni o sostituzioni ma sei costretto a operare in loco e di quanto è difficile, in casi come questi, riuscire a prevedere in anticipo e per filo e per segno tutto quello di cui si potrebbe aver bisogno, specie se il cliente non ha saputo descrivere bene il problema o la situazione. Allestire il furgone come una vera è propria officina mobile è, così, la soluzione migliore e qui di seguito proveremo a scoprire perché e soprattutto perché conviene farlo rivolgendosi a una ditta specializzata in allestimenti per furgoni.

Il furgone allestito è pratico e sicuro (se progettato bene)

Ai vantaggi di un furgone allestito si è in parte già accennato: riesce a trasformarsi in un’officina mobile a tutti gli effetti, permettendoti di portare sempre con te tutto quello di cui potresti aver bisogno durante la giornata lavorativa, anche quando più appuntamenti diversi a distanza di poco tempo ti impediscono di recarti in officina e attrezzare al meglio la tua valigia di pronto intervento. Scaffali, ripiani, cassetti, carrelli potrebbero darti persino l’impressione che il tuo furgone sia più capiente e, cioè, di riuscire a portare con te più attrezzi di prima, quando semplicemente li caricavi alla rinfusa nel vano posteriore del tuo furgone. Di fatto un mezzo di lavoro allestito è soltanto più ordinato e ottimizzato negli spazi, appunto, e ciò ha vantaggi soprattutto in termini di praticità: basterà ricordarti dove hai messo pinze o cacciaviti – e sarebbe meglio a proposito usare divisori e cassetti appositi soprattutto per gli attrezzi più piccoli – per dire addio a minuti e minuti passati a cercare quello di cui si ha bisogno che rendono inutilmente più lungo del previsto l’intervento. Più pratico, però, un furgone allestito lo è almeno per un’altra ragione: perché puoi fare montare dei piccoli banconi al suo interno su cui effettuare sostituzioni, riparazioni, saldature e altri interventi “d’emergenza” direttamente in loco o perché puoi riservare un po’ di spazio ai macchinari che usi frequentemente anche fuori dall’officina o a eventuali carichi da trasportare assicurandoti che gli stessi non si muovano o caschino mentre sei alla guida o all’apertura delle portiere grazie a degli appositi fermacarico. Esempi come gli ultimi bastano da soli a capire perché un veicolo commerciale allestito è anche più sicuro e, parlando sempre di sicurezza, puoi valutare di far installare sul tuo furgone pianali di pavimentazione antiscivolo o un sistema di illuminazione LED per un maggiore comfort.

Una ditta come Denworker specializzata in allestimento furgoni da lavoro ti aiuta proprio in questo: nell’individuare le tue reali esigenze a seconda di quali sono la tua professione, il tipo di interventi che svolgi più frequentemente, la marca e il modello del furgone che guidi ed eventuali accessori già in dotazione. Se è vero insomma che puoi provare anche ad allestire da solo il furgone da lavoro, il “plus” nel rivolgersi a un professionista è un plus di progettualità: fin dal momento del primo contatto disegnerete insieme l’allestimento del furgone scegliendo a ogni step le soluzioni più su misura, anche per quanto riguarda il budget per esempio.