Pulizie di casa: come agire sui diversi pavimenti

0
95

Quando si procede con la pulizia dei pavimenti, è importante avere attenzioni diverse in base alla tipologia di pavimentazione da trattare. Oggi vediamo come si puliscono il parquet in legno, le piastrelle, il laminato e il marmo.

Il parquet in legno

Il pavimento in legno molto delicato e va tratto con molta cura. Sarebbe opportuno evitare di utilizzare l’aspirapolvere che potrebbe graffiare il pavimento con le sue ruote e spazzole.

Per quanto riguarda il lavaggio, il parquet in legno deve essere pulito con pochissima acqua. L’eccesso potrebbe infilarsi tra le doghe del legno e rovinarle. Inoltre se la toppa, impiega troppo tempo ad asciugarsi sulla superficie si formano delle goccioline che lasciano la macchia. Periodicamente, occorre passare la cera per nutrire meglio il prodotto.

Le classiche piastrelle

La pulizia delle piastrelle è più facile poiché sono trattabili tranquillamente con l’aspirapolvere E qualsiasi tipo di detergente specifico per questi pavimenti. L’unica cosa da fare è pulire periodicamente le fughe, cioè lo spazio tra una piastrella e l’altra, dove lo sporco si deposita e si compatta quindi potrà esser necessario utilizzare una spazzola.

L’economico laminato

Il laminato è un pavimento molto facile da pulire perché non teme nessun maltrattamento. La sua superficie in plastica però tende a sporcarsi più velocemente e quindi occorre passare con l’acqua più spesso del normale.

Non serve avere attenzioni particolari per il laminato, se non evitare di utilizzare prodotti a base di candeggina che possono essere troppo aggressivi e togliere il colore dai listelli.

Il bellissimo marmo

Per quanto riguarda il marmo, alcune attenzioni da avere sono simili a quelle consigliate per il parquet in legno. Per procedere con il lavaggio del pavimento, si consiglia di utilizzare sempre pochissima acqua altrimenti rimane la traccia delle goccioline che si asciugavano.

Inoltre, periodicamente, occorre passare la cera per il pavimento in marmo che può risultare opaco soprattutto se non lo si tratta nel modo più corretto.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.impresadipuliziecomo.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteInstallazione condizionatore: come si fa